Ossessioni

QUANDO IL DUBBIO DIVENTA PATOLOGICO

Ossessioni cura Psicologa Prato

Ogni persona nel corso della propria vita è portata a porsi interrogativi o dubbi, questo oltre ad essere un tratto essenziale della nostra natura è anche il modo con cui gestiamo la realtà e progrediamo nelle nostre abilità. Il dubbio è sicuramente indice di una mente duttile e riflessiva, ciò che fa la differenza, però, è la modalità con cui ci poniamo dubbi e domande e quella con cui cerchiamo le risposte.

Quando dubbi e domande invadono intere giornate e talvolta sconfinano anche nelle nottate, divenendo una presenza angosciante e soffocante, allora qualcosa non va, infatti il pensare troppo e in maniera scorretta spesso può creare dei problemi.

LA LOTTA TRA MENTE E CORPO: LA PAURA DI FARSELA ADDOSSO

paura  di farsela addossoLa paura di farsela addosso è una paura che può apparire bizzarra, ma che è tanto conosciuta nel mondo della psicologia. Chi vive con questa paura, durante l’arco della giornata, sperimenta un’ansia costante determinata dal pensiero fisso di dover correre in bagno a causa di un improvviso mal di pancia. L’ossessiva preoccupazione e paura rispetto all’eventualità di dover andare in bagno, quando non potrebbe essere possibile, generano, poi, una forte angoscia che spesso si esprime attraverso somatizzazioni.

 

LA TIRANNIA DELL'ASSURDO: IL DOC

Il disturbo ossessivo compulsivo (DOC) è un disturbo d’ansia caratterizzato dalla presenza di ossessioni e compulsioni, esso può manifestarsi sia nell’infanzia che nell’età adulta. È fra le patologie della mente e del comportamento una delle più gravi e invalidanti, in quanto, progressivamente, ostacola lo svolgersi della quotidianità.

Il DSM-IV-TR sottolinea come alla base di tale disturbo ci sia un bisogno irrefrenabile di avere il controllo della realtà, che si esprime attraverso azioni o pensieri rituali che hanno lo scopo di rassicurare la persona su ciò che può accadere o su ciò che è accaduto.