psicologi massa-carrara

Depressione: il male di vivere

Il termine depressione  è spesso usato per indicare una serie di differenti stati dell’umore; esso è un disturbo in larga diffusione si calcola, infatti, che ne soffrano 15 italiani su 100.

Si può affermare che la depressione rappresenta la rottura di un equilibrio funzionale, provoca tristezza, abbattimento, mancanza di voglia di fare, perdita di interesse, incapacità di tornare ad essere ciò che si era stati. Questo disturbo sembra costruirsi a partire da un pensiero strutturato per cui la persona si sente vittima rispetto a qualcosa che non può combattere o superare e per questo decide di rinunciare. 

Il piacere di mangiare PER Vomitare

Può sembrare inconcepibile che una persona possa arrivare a mangiare e a vomitare compulsivamente più volte al giorno e ancora più inconcepibile se tale esperienza viene vissuta come una forma di piacere travolgente.

Il vomiting (o sindrome da vomito), disturbo che è stato studiato e approfondito dal Centro di ricerca di Terapia breve Strategica, nella letteratura classica non esiste come una sindrome ben definita, bensì come sintomo che può essere presente sia nell’anoressia che nella bulimia.

STALKING: una vera ossessione

Lo stalking, chiamato anche sindrome del molestatore assillante, è un fenomeno sia psicologico che sociale; tale termine derivante dall’inglese “to stalk” indica un “inseguimento furtivo della preda”. Si manifesta attraverso comportamenti ossessivi, inizialmente gentili per poi diventare sempre più intrusivi maniacali fino ad arrivare ad un vero e proprio sequestro psicologico della vittima.